FESTIVAL BRENDOLACORTO
1° EDIZIONE

REGOLAMENTO DELLA GARA DI CORTOMETRAGGI

Art. 1. PROMOTORI
La Pro Loco di Brendola e la Sala della Comunità di Vo’ di Brendola (“Organizzazione”) promuovono la prima edizione della gara di cortometraggi “Brendola Corto” (in seguito “Gara”), nell’ambito del Brendola Corto Film Festival 2022.

Art. 2 – GRUPPI DI LAVORO
La gara si disputa fra gruppi di lavoro (“troupes”), rappresentati ciascuno da un referente responsabile(“Referente”). Un Referente può partecipare alla gara con una sola troupe. Le troupe possono essere formate anche da persone minorenni, purché il Referente sia maggiorenne. È ammessa la collaborazione fra membri di troupe diverse.

Art. 3 – CORTOMETRAGGI
Le troupe dovranno realizzare, entro il termine stabilito dal presente regolamento, un cortometraggio di qualsivoglia genere (horror, thriller, fantascienza, drammatico, commedia, documentario) e della durata massima di dieci minuti inclusi i titoli di apertura e chiusura.
Ogni troupe potrà partecipare alla gara con un solo cortometraggio.

Art. 4 – ISCRIZIONI
Il Referente dovrà iscrivere la propria troupe seguendo la procedura presente sul sito www.brendolacorto.it.
È necessario fornire un indirizzo di posta elettronica. Al termine della procedura, l’iscritto riceverà un messaggio di conferma all’indirizzo e-mail comunicato.
È ammessa l’iscrizione di istituti scolastici, purché rappresentati dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato.
L’iscrizione è gratuita.

Art. 5 – LUOGHI E DATE

Le iscrizioni alla Gara si chiuderanno alle ore 24:00 di domenica 31/08/2022.
La serata di presentazione della manifestazione e delle opere si terrà venerdì 16 settembre 2022, a partire dalle ore 21:00, presso la Sala Polifunzionale della Polisportiva Brendola, in Piazzetta del Donatore a Brendola (VI).
È necessario che entro tale data il Referente abbia fornito un breve abstract dell’opera iscritta alla Gara.
Per coloro che non potranno presenziare, la serata sarà trasmessa in diretta sul sito web www.brendolacorto.it.
L’Organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali problemi tecnici e/o imprevisti che pregiudichino il regolare streaming dell’evento.
La consegna effettiva delle opere dovrà essere completata entro e non oltre lunedì 21 settembre 2022, ore 23:00, tramite il sito www.brendolacorto.it Eventuali opere consegnate in ritardo potranno essere accettate con riserva, a totale discrezione dell’Organizzazione.
La serata finale della Gara e le premiazioni si terranno venerdì 30 settembre, a partire dalle ore 20:00, in Sala della Comunità di Vo’ di Brendola.
Lunedì 3 ottobre, in Sala della Comunità, a partire dalle ore 20:00 saranno proiettati in pubblico i cortometraggi esclusi dalla serata finale.

Art. 6 – GIURIA DI QUALITÀ E PREMI

Una giuria di qualità (in seguito Giuria), nominata dall’Organizzazione, selezionerà, a proprio insindacabile giudizio, i cortometraggi finalisti — da un minimo di dieci ad un massimo di venti opere fra quelle pervenute — sulla base della coerenza con il Regolamento della Gara, nonché dell’originalità, della qualità artistica e dell’efficacia del messaggio. L’elenco dei cortometraggi finalisti sarà pubblicato sul sito internet www.brendolacorto.it e sulle pagine social della Pro Loco di Brendola. I cortometraggi finalisti saranno proiettati in pubblico durante la Serata Finale della Gara.
La Giuria assegnerà, fra i cortometraggi finalisti, un premio di 1.500,00 euro al migliore cortometraggio, 500,00 euro al secondo e 250,00 euro al terzo classificato. È facoltà della Giuria assegnare fino a un massimo di quattro menzioni tecniche. I nomi dei vincitori saranno pubblicati sul sito internet www.brendolacorto.it e sulle pagine social della Pro Loco di Brendola.
Sarà assegnato inoltre il “Premio del Pubblico”, attribuito mediante il giudizio espresso dal pubblico presente in sala alla serata finale.
I giudizi relativi alle premiazioni delle opere sono inoppugnabili.

Art. 7 – CARATTERISTICHE DEI CORTOMETRAGGI

Il genere di cortometraggio è a scelta libera delle troupe.
Il Referente della troupe, all’atto della consegna del cortometraggio, dovrà indicare, pena l’esclusione, il genere del cortometraggio. L’Organizzazione e la Giuria valuteranno il cortometraggio secondo le formule e le convenzioni del genere cinematografico indicato dal Referente.
All’interno del cortometraggio dovrà essere necessariamente presente un riferimento esplicito alla città di Brendola (legato al territorio, alla storia, a personaggi veri o fittizi, a monumenti, ad abitanti o altre caratteristiche utili alla sceneggiatura). Tale riferimento dovrà essere esplicitato dal Referente all’atto di consegna del cortometraggio. Qualora mancasse, è facoltà dell’Organizzazione procedere con l’esclusione dell’opera dalla Gara stessa.
I cortometraggi, pena l’esclusione, NON dovranno:
– Superare la durata di dieci minuti da nero a nero, titoli di testa e coda inclusi. Non è invece prevista una durata minima.
– Contenere materiale girato precedentemente alla formalizzazione dell’iscrizione (scadenza domenica 31/07/2022).
– Presentare spezzoni di altre opere video di qualsivoglia tipo e durata.
– Utilizzare colonne sonore senza essere in possesso del diritto all’uso e alla sincronizzazione.
– Includere scene realizzate in luoghi privati senza il consenso del proprietario o del gestore.
– Includere scene recitate da persone che non abbiano preventivamente fornito il proprio consenso (per i minori il consenso dovrà essere richiesto ai genitori o a chi ne esercita la potestà).
– Essere diffusi o distribuiti prima della serata finale della Gara;
– Essere discriminatori, lesivi dei diritti umani e sociali e/o contenere immagini, suoni o altro in contrasto con la Costituzione della Repubblica Italiana, la pubblica morale e la decenza.
Tutti i cortometraggi dovranno essere consegnati sotto forma di file video con codifica H.264 in uno dei seguenti standard: HD 720p, HD 1080p (formato di proiezione 16:9). Opere presentate informati diversi saranno accettate con riserva e potrebbero essere escluse successivamente dall’Organizzazione.
Il file video dovrà essere inviato all’Organizzazione per via telematica, seguendo la procedura che sarà indicata sul sito www.brendolacorto.it nei giorni della Gara. In caso di impossibilità di invio per via telematica, lo stesso potrà essere consegnato a mano presso la Sede della Pro Loco di Brendola, dalle ore 19:00 alle ore 23.00 di lunedì 21 settembre2022.

Art. 8 – OBBLIGHI DEGLI ISCRITTI

L’iscritto accetta in ogni sua parte e senza condizioni il presente Regolamento. Qualsiasi irregolarità o inadempimento renderà nulla la partecipazione alla gara. All’atto della registrazione, l’iscritto dovrà sottoscrivere anche l’informativa per il trattamento dei dati personali.
Durante la procedura di consegna dell’opera, pena l’esclusione dalla gara, l’iscritto dovrà dichiarare l’aderenza del cortometraggio alle caratteristiche previste all’Art. 7 e le modalità di sfruttamento dell’opera concesse all’Organizzazione successivamente alla Gara (Art. 9).
L’iscritto è responsabile del contenuto delle opere presentate, di eventuali diritti d’autore in favore di soggetti terzi, e in particolare dei diritti riguardanti la privacy dei soggetti coinvolti nelle opere artistiche proposte.
L’iscritto si assume personalmente la responsabilità della veridicità delle informazioni indicate.
L’Organizzazione declina ogni responsabilità nel caso di utilizzo non autorizzato di opere coperte da diritto d’autore e non risponde per eventuali violazioni della vigente normativa sulla privacy.

Art. 9 – SFRUTTAMENTO DELLE OPERE

Le opere ed i materiali presentati per la gara entreranno a far parte dell’Archivio Brendola Corto Film Festival della Pro Loco di Brendola. L’Organizzazione si riserva, in forma non esclusiva, il diritto all’utilizzo delle opere pervenute a scopo archivistico, divulgativo, promozionale, didattico e culturale.
L’Organizzazione si riserva inoltre la possibilità di realizzare materiale cartaceo, audiovisivo e multimediale derivato dalle opere pervenute, da destinare, senza limiti di tempo, ad attività connesse con il Brendola Corto Film Festival e le sue finalità.
L’Organizzazione si impegna a citare sempre l’autore e le condizioni in cui è stata realizzata l’opera. Tutti i diritti relativi al cortometraggio restano comunque di proprietà dell’autore.
Ogni altra forma di sfruttamento dell’opera sarà preliminarmente concordata con l’autore.
I vincitori si impegnano ad inserire il logo della Pro Loco di Brendola nei titoli di testa del cortometraggio, anche in eventuali versioni rimontate o derivate successivamente.
L’Organizzazione non risponde per eventuali danneggiamenti o smarrimenti delle opere pervenute.

Art. 10 – LIBERATORIE

Gli autori e/o le produzioni dei cortometraggi devono autorizzare la proiezione delle opere e la loro diffusione (su tv, stampa, radio, manifesti, internet, ecc.), anche parziale, per gli scopi promozionali della manifestazione.
Per accedere ad eventuali canali di diffusione dell’opera individuati dall’Organizzazione, l’iscritto sarà chiamato a dichiarare esplicito consenso. Il diniego di questo consenso non è pregiudizievole della partecipazione alla Gara. L’Organizzazione pubblicherà sul sito www.brendolacorto.it e/o sulle pagine Facebook e Instagram della Pro Loco di Brendola tempi e modi di utilizzo delle opere che comportino una proiezione pubblica, o l’’inserimento in un palinsesto televisivo, o la diffusione su siti internet.
La cessione dei diritti non è né esclusiva, né irrevocabile. L’iscritto potrà quindi recedere dalla eventuale cessione dei diritti con una comunicazione scritta indirizzata al presidente protempore della Pro Loco di Brendola.

Art. 11 – INFORMATIVA PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (D.LGS 196/03)

Il titolare dei dati personali è la Pro Loco di Brendola; responsabile del trattamento è il legale rappresentante protempore. Gli incaricati del trattamento sono i volontari iscritti alla Pro Loco di Brendola che curano l’organizzazione della gara. I dati saranno archiviati per gli scopi connessi alla partecipazione alla gara, alla promozione e alla diffusione dei cortometraggi realizzati e per l’invio di informazioni inerenti al Brendola Corto Film Festival.
Ogni iscritto potrà intervenire in qualunque momento per modificare i propri dati o per recedere dal consenso, esprimendo la richiesta tramite comunicazione scritta al responsabile del trattamento.

Art. 12 – NORME GENERALI, RINVIO E MODIFICHE AL REGOLAMENTO

L’Organizzazione si riserva la facoltà di decidere in merito a questioni non esplicitamente menzionate nel presente regolamento.
L’Organizzazione potrà rinviare la manifestazione per cause di forza maggiore, ovvero modificare il Regolamento per apportare migliorie alla proposta, dandone tempestiva comunicazione sul sito internet www.brendolacorto.it e a mezzo posta elettronica agli iscritti.